Comprato nel 1957, l’attuale campeggio faceva parte di una vasta tenuta agricola. Rappresentava all’epoca il cosidetto “maqui”, campo abandonato, inadatto alla cultura. Nella pianura del Reyran, a un livello inferiore, si coltivavano peschi da qui il sopranome La Vallée Rose.

Nel dicembre 1959 la catastrofe di Malpasset segna un impronta tragica su Fréjus. La rottura della diga ha generato pesanti perdite umane e la città e dintorni vengono devastati. Il Domaine du Colombier viene colpito ma per la seconda volta il promontorio dovè si trova oggi il ristorante gioca un ruolo determinante : alcuni impiegati del Domaine sentendo il lontano ruggito dei fiotti di fango pensono subito alla diga ! Senza perdere un’istante vanno a mettersi al sicuro in cima alla collina ! Vedranno passare alibiti e imponenti, la famigerata onda di fango. Se sono sano e salvi, lo devono alla loro anticipazione e al fatto di vivere ai piedi del promontorio. Già, durante la guerra del 40, era il luogo più alto della pianura con vista schiarita sul mare, i tedeschi ne avevano fatto le loro posizioni stategiche sistemandoci un bunker.

1962: La famiglia proprietaria del Domaine decide di sfruttare il famoso terreno abandonato creando uno dei primi campeggi 4 stelle nel Varo a Fréjus. Idea nuova per l’epoca ! Vengono sistemate della strade, si intraprendono lavori di viabilità, si costruiscono piccoli muretti di pietre per delimitare le parcelle seguendo la topografia. Si preserva l’ambiente naturale mediterraneo.

1963: Gli ultimi edifici sono ultimati : ristoranti, negozi, blocchi sanitari e piscine ! La capienza della prima piscina è di 20 x 10m. È classica, la prima parte è profonda 1 metro poi scende a più di 2,50 mdalla parte dov’è dominata da un solarium. Sul suo lato si trova la vasca per bambini in forma di uova. Queste piscine si trovano ai piedi della terrazza del ristorante ed è già presente un maestro di nuoto che non era obbligatorio. Tutti i servizi di un campeggio 4 stelle nel Varo sono già presenti nel Club Colombier. Cogli anni, viene migliorato il terreno, piantati alberi, sistemati nuovi posti, asfaltate le strade e vendite di soggiorni tramite operatori e agenzie.

1975 : Una nuova piscina di 30 x 20m viene costruita per la più grande gioia dei clienti.

Gli anni seguenti la famiglia proprietaria del Domaine du Colombier, campeggio nel Varo 4 stelle a Fréjus non smetterà di migliorare i servizi e le infrastrutture, investendo sempre più nei mobile home lussuosi nelle migliori fabbriche tenendo conto dei capitolati d’oneri specifici dello stabilimento.

Dal 2004 un minimo di 450 000 € HT vengono investiti tutti gli anni nel Domaine du Colombier.

Nel 2012 la famiglia proprietaria del Domaine du Colombier a Fréjus campeggio 4 stelle nel Varo convalida gli investimenti maggiori che ammonteranno a più di 4 000 000 € HT:

  • Laguna di 3600 m² con scivoli, fiume a correnti, vasca per bambini ludica, letti sdraio gratis a disposizione. Acqua riscaldata con pompe di calore.
  • Balneoterapia di 1500 m² di cui 600 m² con vasca riscaldata attrezzata con acquabike, acquaellitico, acquajogging, idrogetti molteplici, massaggi lombari, geyser piantari, sedili anatomici, 2 corsie di nuoto, 2 Jacuzzis ®, una spiaggia immersa, uno spazio cardio training e letti sdraio gratis a disposizione.
  • Superba Spa composta di numerose cabine di cui una doppia, un hammam, un tavolo di massaggio idroattiva, un locale di infusi e un bar a unghie. Ambiente dedicato ai sogni e ai viaggi lontani per evadere verso un benessere magico.

Il Domaine du Colombier è diventato uno stupendo villaggio vacanze 5 stelle nel Varo a Fréjus Saint-Raphaël.

Il Domaine du Colombier a Fréjus ha festeggiato i suoi 50 anni ! e 5 stelle nel 2013 !

Questo villaggio vacanze 5 stelle sulla Costa Azzurra appartiene sempre alla stessa famiglia da 2 generazioni e coloro ci dedicano tutta la loro cura.
Ringraziamo i 1 200 000 vacanzieri che si sono fidati di noi per tutti questi anni. Noi ci impegnamo a perseguire il nostro scopo cio è offrirvi sempre più di felicità, sogno e benessere durante il vostro prossimo sogigorno tra di noi.